• Gio. Set 24th, 2020

Il Vostro

La fonte autorevole in news e approfondimenti

Come scegliere lo specchio

DiRedazione

Ago 30, 2020
specchio casa

Quando arredi casa, qualunque sia la stanza, devi prestare molta attenzione alla scelta dello specchio. Molti ignorano che si tratta di un complemento d’arredo importante, per la sua funzione ornamentale dal valore inestimabile in grado di dare una marcia in più al design di casa. Oltre ad essere bello da vedere ha anche una funzione pratica, per cui la scelta va fatta con ancora più accortezza.

Per quel che concerne gli elementi da considerare ai fini di una idonea scelta, non dovresti mai dimenticare né le caratteristiche strutturali della camera né le funzioni che lo specchio va a svolgere in essa. In una stanza che ad esempio ha delle dimensioni molto ridotte, lo specchio funge da illusione ottica che conferisce più spazio e più luminosità a tutto l’ambiente.

Specchio per l’ingresso

Anche e soprattutto all’ingresso, lo specchio ha la funzione di ingrandire lo spazio, il corridoio, oltre al fatto di avere la funzione di permettere ai componenti della famiglia di sistemarsi meglio prima di uscire di casa. Pensa alle abitazioni moderne, e a quello stile più recente, per il quale i designer consigliano di optare per specchi verticali al fine di allungare la parete principale e migliorare la percezione dello spazio fruibile.

Nulla comunque ti vieta di comprare specchi orizzontali, magari con una mensola, per decorare l’ingresso e al contempo risparmiare spazio attraverso l’appoggio per chiavi e piccoli oggetti di uso quotidiano che altrimenti resterebbero in giro per la casa.

Specchio da salone

Che si tratti di salone o di soggiorno, abbiamo a che fare con una stanza molto luminosa, per cui lo specchio ha soprattutto una funzione estetica. In fondo sono ambienti di condivisione, dove si trascorre la maggior parte del tempo e dove si ospitano amici e parenti. Per cui il solo scopo d3ll9sp3cchio diventa quello di rendere più stilosa la stanza.

Di solito nel salone/soggiorno si consiglia di usare uno specchio, in posizione orizzontale sulla parete su cui si poggia il divano.

Specchi in camera da letto

Anche la camera da letto è ideale per ospitare uno specchio. Questo a patto che sia armonicamente compatibile con lo stile d’arredo scelto per la stanza.  In tal caso, non solo ha una chiara funzione di decorazione, ma deve anche permettere a chi vive la stanza di riflettere per intera l’immagine del padrone di casa, appena vestitosi e pronto ad uscire.

È palese che la scelta più azzeccata sia quella di specchi verticali, in grado di far curare la propria immagine riflessa nei dettagli.

Specchi da cameretta

Pure i più giovani meritano lo specchio in cameretta. I bambini e gli adolescenti, devono potersi sistemare in autonomia, per imparare a prendersi cura di sé. Trattandosi però di tenera età, il riflesso della propri figura allo specchio deve avvenire in modo giocoso e allegro. Per cui si consigliano modelli dalle forme ovoidali, con cornici super colorate. Belli anche quelli con le incastonature in strutture in legno che ritraggono personaggi di fantasia o dei cartoon, dominano la scena delle camerette.

Specchio da bagno

Lo specchio per antonomasia è quello del bagno. Qui la sua funzione è meramente pratica, dal momento che è l’ambiente ideale per curarsi e imbellettarsi quando necessario. Serve dunque lo specchio giusto, non per forza esteticamente eccelso, ma ideale per il miglioramento del proprio aspetto.