• Sab. Apr 20th, 2024

Il Vostro

La fonte autorevole in news e approfondimenti

Mercato immobiliare a Genova: tutto ciò che c’è da sapere, numeri e caratteristiche

DiRedazione

Apr 19, 2023

Genova è una città incredibilmente famosa, nel contesto italiano, per numerosi motivi: che si guardi alle innumerevoli attrazioni che sono presenti all’interno della città o alla qualità della vita nel capoluogo ligure, in tantissimi troveranno, all’interno di una città assolutamente rappresentativa nel panorama italiano, il riferimento più importante sia dal punto di vista turistico che immobiliare.

Al di là della scelta di Genova per trascorrere qualche giorno nell’ambito vacanziero, infatti, molti potrebbero scegliere di vivere all’interno di una città molto amata, tanto in Italia quanto all’estero.

Naturalmente, quando si tratta di vivere in una città, sono numerose le componenti che dovranno essere oggetto della valutazione da parte di una persona, soprattutto a proposito delle caratteristiche del mercato immobiliare, onde evitare spiacevoli inconvenienti e brutte sorprese, soprattutto a proposito dei costi che dovranno essere sostenuti.

Naturalmente, per ottenere una panoramica generale a proposito delle case in vendita a Genova, si potrà far riferimento alla situazione immobiliare della città mentre, per uno sguardo più specifico, sfoglia le offerte di oikia.it guardando soprattutto a costi e caratteristiche immobiliari della città.

Mercato immobiliare a Genova: le caratteristiche

In termini generici, vale la pena prendere in considerazione quale sia la situazione del mercato immobiliare all’interno della città di Genova. Attualmente, stando ai dati che sono stati registrati a marzo del 2023, per acquistare una casa all’interno della città di Genova bisogna spendere 1626 € per metro quadro, mentre per l’affitto bisognerà sostenere una spesa di 8,11 € per metro quadrato. Il 2023 ha visto i prezzi delle case in vendita a Genova leggermente in rialzo, rispetto ad una tendenza che ha portato alla diminuzione dei prezzi per anni.

A causa della diversa composizione del mercato immobiliare, infatti, Genova ha visto il prezzo delle sue case di crescere costantemente nel corso degli anni, a partire dalla cifra media di 2325 € che bisognava pagare per ogni metro quadro, al fine di acquistare una casa all’interno del Comune di Genova nel 2015. Negli anni, il prezzo è sceso fino al minimo storico è di 1550 € per metro quadro, alla fine del 2022, per quanto il 2023 abbia visto dei rialzi che hanno portato fino alla cifra di quasi 1650 € per ogni metro quadro, considerando sicuramente le componenti che sono dettate anche dalla diversa situazione sociale ed economica che si vive in Italia, con caro bollette, caro carburante e altri rincari che mostrano i loro effetti anche nell’ambito del mercato immobiliare.

Quanto al prezzo medio per l’affitto, invece, si tratta di una cifra sopra la media di circa otto euro che, nel corso degli anni, è rimasta tale, considerando anche dei picchi in negativo che, nel 2019 e nel 2020, hanno portato il prezzo medio per l’affitto di una casa al valore di 7,50 euro.

Vivere a Genova: dove costa di più?

Dopo aver osservato quale sia la situazione media in Italia, per quanto riguarda la composizione immobiliare della città di Genova, è possibile sottolineare anche quali siano le zone in cui costa di più vivere. Naturalmente, la zona in cui è più difficile vivere, in termini di accessibilità e costo, è il centro, con un prezzo di 2601 € per metro quadro da pagare in termini di acquisto. Esistono numerose zone, non allontanandosi verso la periferia, in cui vivere è molto più semplice in termini di accessibilità: ad esempio, le zone di Bolzaneto, Certosa, Rivarolo presentano un costo di meno di 950 € per metro quadro, se si vuole acquistare una casa, così come la zona di Cornegliano.

Zona assolutamente impossibile in cui vivere, il costo complessivo di una casa, è quella di Albaro, che vede il costo pari a 3205 € per metro quadro.