• Sab. Feb 24th, 2024

Il Vostro

La fonte autorevole in news e approfondimenti

Organizzare un viaggio ad Ischia: tutto ciò che c’è da sapere

DiRedazione

Gen 27, 2023
ischia

Viaggiare è da sempre uno dei maggiori svaghi per le persone, ma è anche una possibilità di aprirsi a nuove culture e conoscere nuovi luoghi artistici. La Campania è una regione in tal senso molto ricca, che offre ai turisti sia un’ingente quantità di architetture a regola d’arte, che appetitosi cibi locali, ed anche svaghi di ogni genere a seconda dei propri desideri. Se si cerca una località prettamente balneare, una soluzione potrebbe essere rappresentata dalle isole campane: Ischia, Capri o Procida. Fermo restando che Capri è molto costosa per quanto riguarda le ipotetiche strutture di pernottamento, ristoranti e intrattenimento vario; Procida è piuttosto tranquilla ma non offre grandi alternative di svago; infine c’è Ischia, che è la giusta via di mezzo tra storia, arte, cibo e divertimento, ed anche un bel mare con numerose spiagge da selezionare in base a ciò che si cerca.

Per di più si tratta dell’isola più grande del Golfo di Napoli, impreziosita da ampie distese di verde e bagnata da acque termali, facilmente raggiungibile dal porto del capoluogo campano o da Pozzuoli, da cui dista circa 30 minuti. Ischia potrebbe essere la meta perfetta per un weekend all’insegna del relax sia in estate che in inverno, o anche per una settimana marcata da visite guidate in luoghi suggestivi come il Castello Aragonese.

C’è da premettere che in estate è possibile usufruire delle bellissime spiagge vulcaniche di cui l’isola è piena, ma in inverno le terme di Ischia sono un’ottima opzione per rilassarsi e lasciarsi andare per qualche giorno. Trattenersi più tempo sull’isola potrebbe anche consentire di concedersi una gita a Procida, che dista pochi minuti di traghetto. Inoltre, se si ha voglia di vivere anche di notte, non mancano discoteche e locali dove bere una birra o mangiare piatti tipici, in genere molto apprezzati dai turisti. Dunque, per organizzare e godersi al meglio un viaggio ad Ischia è utile informarsi su dove pernottare, cosa vedere e cosa mangiare.

Viaggio ad Ischia: dove pernottare

Sull’isola più grande del Golfo di Napoli non mancano hotel ed appartamenti da poter prenotare per un weekend o per più giorni, a seconda di quanto si desidera trattenersi. Ad Ischia è possibile pernottare a costi non eccessivi in varie zone, basandosi sul tipo di vacanza che si vuole. Per una scelta corretta di Hotel ischia, si consiglia di soggiornare in strutture nelle zone di Ischia Porto, Ischia Ponte o Forio, cuore pulsante dell’isola. Qui, infatti, si concentra la vita notturna essendo aree maggiormente movimentate e frequentate dai giovani; ma non solo, siccome c’è il famoso Castello Aragonese da poter visitare, le spiagge ed i Giardini Termali Poseidon.

Inoltre, il mare è particolarmente pulito nella zona di Forio, ed è consigliato se si viaggia con un nucleo familiare. Non è nemmeno da sottovalutare la posizione strategica, che consente di spostarsi facilmente tra i diversi comuni di Ischia, tra cui lo splendido Borgo di Sant’Angelo. In quest’ultima area è consigliato pernottare se si vuol fare una vacanza romantica, anche perché la sera non c’è tanta scelta per l’intrattenimento.

Ischia: cosa vedere durante un viaggio

L’isola di Ischia è colma di imperdibili parchi termali, ed una visita in quelli di Poseidon e Negombo è d’obbligo. Qui si trovano piscine con acqua cristallina a varie temperature, spiagge di sabbia, bar e ristoranti di qualità. Le terme libere sono invece presenti sull’isola nel comune di Borgo Sant’Angelo, dove a piedi sono raggiungibili le Fumarole. Il mare è sicuramente consigliato, per pulizia e tranquillità, nella Baia di Sorgeto. Altra attrazione turistica particolarmente gradita sono i Giardini della Mortella.

Per quanto riguarda la storia presente ad Ischia, uno dei luoghi più affascinanti è custodito nella zona di Ischia Ponte: il Castello Aragonese. Si effettuano visite guidate, prenotabili sia in loco che online. Una volta giunti lì, ad accogliere i turisti c’è il meraviglioso borgo storico dell’isola. Per quanto riguarda l’intrattenimento, è consigliata la zona di Ischia Porto, ricca di negozi in via Roma, aperti fino a serata inoltrata. Non mancano bar e locali caratteristici per vivere l’isola anche di notte, nonché la discoteca “Il New Valentino”.

Ischia: cosa mangiare e dove

Il cibo ad Ischia è squisito, e i piatti tipici sono diversi e di assoluta qualità, sia che si tratti di salato sia che si tratti di dolce. Contrariamente da quanto si creda, le radici dell’isola sono più legate alle tradizioni agricole che a quelle marittime, e per questo il piatto che va per la maggiore e che rappresenta al meglio quanto appena scritto, non è nulla a base di mare, bensì di terra: il Coniglio all’Ischitana. Tuttavia ci sono anche parecchie trattorie di mare, tra cui Dai Tu in zona Ischia Porto, Da Ciccio e Da Cocò in zona Ischia Ponte.

Per quanto riguarda i ristoranti gourmet, che abbondano sull’isola, non si possono non citare O’ Pignattello e Indaco a Lacco Ameno. Agriturismi maggiormente legati alla tradizione e alle radici ischitane, sono La Cantinola di Zio Jack in zona Forio; Il Focolare a Casamicciola; infine, l’Antica Fattoria Greca (la Cantina di Punta Chiarito) a Borgo Sant’Angelo. Per provare qualche dolce, da segnalare i cornetti tipici del Bar Calise in zona Ischia Porto; nella stessa zona c’è il bar Porto 51 per dei drink affascinanti.