• Gio. Ott 29th, 2020

Il Vostro

La fonte autorevole in news e approfondimenti

Ferro da stiro verticale, come orientarsi in fase di scelta

DiRedazione

Set 17, 2020
Ferro da stiro verticale

Quando si parla di ferro da stiro verticale, si fa riferimento ad uno strumento che viene realizzato appositamente per essere trasportato in viaggio. Si tratta di un’ottima soluzione, infatti, per avere sempre a disposizione un ferro da stiro efficace e valido, che possa garantire praticità e versatilità nel momento in cui si deve stirare qualcosa anche lontano da casa.

Insomma, una vera e propria comodità a livello personale, perché si può portare praticamente ovunque. Uno dei vantaggi di puntare su un ferro da stiro verticale è senz’altro quello di poter essere impiegato con maggiore facilità in confronto ai modelli tradizionali, mettendo a disposizione la possibilità di stirare in maniera pratica e pure decisamente economica.

Sul web ci sono numerose piattaforme che possono dare una mano nell’individuare il ferro da stiro verticale più adatto per le proprie esigenze. Ad esempio, su cosemigliori.it, c’è la possibilità di scegliere in totale sicurezza tra milioni di prodotti, grazie alla presenza di un algoritmo che aggiorna le relative liste ogni 10 minuti, permettendo sempre di individuare i migliori prodotti in base alla disponibilità, al rapporto tra qualità e prezzo e alla soddisfazione della clientela.

I vantaggi di un ferro da stiro verticale

La comodità è senz’altro l’aspetto che emerge immediatamente in riferimento a questi prodotti, insieme ad un ottimo livello di compattezza, che ne rende molto più facile e comodo il trasporto durante i viaggi. In confronto ad un modello classico di ferro da stiro, inoltre, i modelli verticali riescono ad allungare la garanzia di vita dei capi, dal momento che la diffusione del vapore avviene con maggiore delicatezza, ma soprattutto senza che ci sia un contatto diretto, riuscendo a rendere più morbide le fibre dei vari capi d’abbigliamento al posto di renderle più rigide.

I migliori modelli presenti sul mercato

Uno tra i modelli maggiormente apprezzati in commercio risponde sicuramente al nome dell’Ariete 4167 Stiratrice Verticale. Uno strumento confortevole e pratico anche in viaggio. Si tratta di un modello che garantisce una potenza pari a 1200W e una notevole compattezza, che permette di diminuire efficacemente anche il peso, solamente 1,2 chili. Inoltre, può contare su un serbatoio pari a 0,26 litri, che rappresentano un’ottima soluzione per un ferro da stiro verticale.

Un altro ottimo modello da valutare è senz’altro Homeasy Ferro da Stiro Verticale. Si tratta di un prodotto che fa della potenza una delle sue peculiarità, senza dimenticare come la resistente struttura permette di godere di dimensioni molto compatte, ma al tempo stesso funzionali. Potenza intorno ai 1000W, peso su 1,38 chili, con la capacità di toccare i 150 gradi in soli 45 secondi, consentendo di lavorare non solo in verticale, ma pure in orizzontale.

Un’ottima alternativa è rappresentata pure dal Singer SWP Steamworks Pro Sistema Stiro. Si tratta di uno strumento che presenta certamente caratteristiche notevolmente differenti rispetto ai due prodotti che sono stati appena citati. Il risultato è lo stesso dei ferri da stiro verticali, ma ci arriva con un processo e una tecnologia diversi, che vanno a impiegare un’asta telescopica per mantenere in tensione i vari tessuti nel momento in cui il vapore che viene erogato dal motore da 1500W va a stirarli.